Aumento prenotazioni dirette: i nostri consigli

Il tasto dolente di ogni albergatore? Le prenotazioni dirette sul sito web!

L’aumento delle prenotazioni dirette è l’obiettivo di ogni albergatore, ma molto spesso risulta una meta difficile da raggiungere.

Le statistiche parlano chiaro:

l’81%  delle persone abbandonano le prenotazioni online dei loro viaggi e il tasso di abbandono delle prenotazioni dirette nelle strutture ricettive riguarda una percentuale del 78,3%.

Questo abbandono da parte dei potenziali ospiti rappresenta un problema reale per l’industria del turismo.

Come possiamo fare in modo che i potenziali clienti completino la prenotazione all’interno del nostro Booking Engine?

Ci siamo accorti che i “problemi” che impediscono ad un potenziale cliente di concludere la prenotazione sono i seguenti:  prezzi troppo alti, un processo di prenotazione troppo lungo (troppi click alla fase di check out) o incontrano problemi tecnici (come ad esempio non trovano il booking engine).

prenotazioni dirette

Fortunatamente nulla è irrisolvibile 🙂

Vediamo insieme come risolvere questi piccoli problemi:

OFFRI UN SERVIZIO UNICO

Gli ospiti vedono i prezzi delle strutture sempre troppo alti.

Come mai?

Il costo effettivo spesso non corrisponde con il valore percepito dell’ Hotel e questo comporta il considerare i prezzi troppo alti. Questo non significa che il tuo Hotel non vale quanto dici, devi però trovare un modo per dimostrare che la tua struttura è unica e differente dalle altre della tua stessa zona (e che vale davvero il prezzo che richiedi).

Qual’ è il modo più veloce per fare un tour virtuale della tua struttura?

Investire sulle immagini è sicuramente un ottimo modo per far capire ai tuoi potenziali ospiti che cosa stanno acquistando. L’80% delle strutture ricettive, tende a sottovalutare questo aspetto, non considerando che saranno proprio le immegini che influenzeranno le scelta del cliente. Chiunque decida di fare un acquisto online, che sia un abito, un telefono o una camera, vuole vedere ogni dettaglio del suo acquisto, per essere sicuro di fare la scelta giusta. Questo vale soprattutto per le camere: tutti i viaggiatori vogliono avere una percezione della grandezza della stanza, della disposizione, della pulizia e del design.

Tutti questi elementi, contribuiscono a dare il valore reale alla struttura in fase di prenotazione.

Investi su un fotografo professionista, che sia esperto di foto d’interni per valorizzare anche i punti più critici. AirBnb ne è esempio ed è un ottimo standard da cui prendere spunto.

airbnb

DAI UN MOTIVO VALIDO PER PRENOTARE DAL TUO SITO

Le promozioni hanno sempre un certo appeal anche sui viaggiatori:

sviluppa offerte speciali non focalizzate solo sul prezzo ma anche su servizi supplementari come un drink di benvenuto, termini di cancellazione flessibili, orari flessibili per il check in/check out o una connessione veloce.

N.B. Verifica che le tue tariffe siano un pò più basse rispetto a quelle caricate all’interno delle OTA alle quali sei iscritto.

Fai  sentire i visitatori partecipi della tua attenzione e oltre a prenotare, lasceranno sicuramente un’ottima review sulla tua struttura 🙂

OTTIMIZZA IL PROCESSO DI PRENOTAZIONE

Rendi l’esperienza di prenotazione facile e veloce, chiedi solo le info necessarie per concludere l’operazione e attraverso una mail, comunica tutte le info aggiuntive in un secondo momento. Per sapere come ottimizzare il tuo sito web per ricevere più prenotazioni dirette, leggi questo articolo.

SITO MULTILINGUE

Sappi che avere un sito multilingue è importante quasi quanto avere un booking engine e delle foto bellissime 🙂

Permettere a tutti clienti nel mondo di leggere, capire la tua struttura e le tue offerte, aiuterà ad aumentare il tasso di conversione. Studia bene il tuo target, e individua le lingue più utilizzate dai tuoi clienti e inseriscile all’interno del tuo sito e del tuo booking engine. Avere il Booking Engine disponibile in varie lingue è un passo decisivo per aumentare le prenotazioni dirette.

Questo articolo ti è stato utile? Facci sapere se ti ha aiutato a migliorare il tasso di conversione qui o sulla nostra pagina Facebook 🙂

Comments are closed.